Plenaria della Conferenza sul Futuro dell’Europa, Strasburgo 11-12 Marzo 2022 :: Foto :: da PhotoGallery > Multimedia Centre – European Parliament // + Cfr.: «Futuro dell’Europa: la plenaria della Conferenza discute le raccomandazioni dei cittadini» – 10 Marzo 2022 [Rif. ec-europa-eu / rappr. It-Mi]

Conference on the Future of Europe – Plenary III, Stronger economy, social justice and jobs
= 12/03/2022 =
[Rif: Multimedia Centre – European Parliament]

<>

Conference on the Future of Europe – Plenary I, Youth, education and culture
= 11/03/2022 =
[Rif: Multimedia Centre – European Parliament]

<>

Conference on the Future of Europe – Plenary IV, Digital transformation
= 12/03/2022 =
[Rif: Multimedia Centre – European Parliament]

<>

Conference Of the Future Of Europe – Ambiance shots
= 12/03/2022 =
[Rif: Multimedia Centre – European Parliament]

<>

Rif. ec-europa-eu / rappresentanza It-Mi
Comunicato 10 Marzo 2022

:

«Futuro dell’Europa: la plenaria della Conferenza discute le raccomandazioni dei cittadini»

«Da venerdì 11 a sabato 12 marzo, le idee dei cittadini sull’UE nel mondo e su migrazione, economia, giustizia sociale e occupazione, cultura, gioventù, sport e trasformazione digitale saranno presentate e discusse alla plenaria della Conferenza sul futuro dell’Europa a Strasburgo.

Quaranta raccomandazioni sono state elaborate dal panel europeo di cittadini “L’UE nel mondo/Migrazione”, che si è riunito dall’11 al 13 febbraio 2022 a Maastricht (Paesi Bassi), e 48 dal panel su “Un’economia più forte, giustizia sociale e occupazione/Istruzione, cultura, gioventù e sport/Trasformazione digitale”, che ha concluso i lavori il 25-27 febbraio a Dublino (Irlanda). Queste idee e quelle derivanti dai panel nazionali di cittadini organizzati dagli Stati membri saranno presentate e discusse questo fine settimana a Strasburgo.

Il panel di cittadini di Dublino ha manifestato la propria solidarietà nei confronti dell’Ucraina e ha sottolineato l’importanza e l’urgenza di questo processo che dà voce ai cittadini sulle questioni che li riguardano. Con la partecipazione alla plenaria di cittadini del paese in guerra, la situazione in Ucraina dovrebbe fare da sfondo anche alle discussioni di questo fine settimana.

Molti membri del collegio dei Commissari parteciperanno sia ai gruppi di lavoro per la preparazione della plenaria, sia alla plenaria stessa. Il Vicepresidente esecutivo Dombrovskis e l’Alto Rappresentante Borrell parteciperanno a distanza, mentre i Vicepresidenti Šefčovič, Jourová e Šuica e la Commissaria McGuinness saranno presenti di persona. I Commissari Gabriel, Breton, Ferreira e Johansson parteciperanno a diverse sezioni dei gruppi di lavoro e alla riunione plenaria.

Durante la plenaria della Conferenza saranno discusse, senza un risultato prestabilito, le raccomandazioni dei panel di cittadini nazionali ed europei e i contributi raccolti sulla piattaforma digitale multilingue, raggruppati per temi. I panel hanno selezionato 80 cittadini (20 per ciascun panel) che li rappresenteranno alla plenaria della Conferenza. L’ultima sessione plenaria si è svolta il 21 e 22 gennaio a Strasburgo.

La plenaria presenterà, su base consensuale, le sue proposte al comitato esecutivo, che in modo assolutamente trasparente elaborerà quindi una relazione in piena collaborazione con la plenaria stessa.»