#Europa #EU #savethedate _ Dal 25 al 27 Febbraio 2022 _ #Il_futuro_dell_Europa #cittadini #Stati_membri_EU || «Il futuro dell’Europa: Raccomandazioni dei cittadini su un’economia più forte, giustizia sociale e occupazione, istruzione, cultura, gioventù, sport e trasformazione digitale» – 21-Febbraio-2022 [Rif. ec-europa / rappresentanza It-Mi]

Rif. ec-europa / rappresentanza It-Mi
Comunicato 21 Febbraio 2022

:

«Il futuro dell’Europa: Raccomandazioni dei cittadini su un’economia più forte, giustizia sociale e occupazione, istruzione, cultura, gioventù, sport e trasformazione digitale»

«Dal 25 al 27 febbraio circa 200 cittadini di tutti gli Stati membri, di età diversa e provenienti da contesti diversi, metteranno a punto le loro raccomandazioni per il futuro dell’Europa in sede di panel di cittadini europei sul tema “Un’economia più forte, giustizia sociale e occupazione/Istruzione, cultura, gioventù e sport/Trasformazione digitale“. I cinque filoni di lavoro dei panel sono: Lavorare in Europa, Un’economia per il futuro, Una società giusta, Apprendere in Europa e Una trasformazione digitale etica e sicura. Le raccomandazioni adottate saranno presentate dai cittadini del panel e discusse nella sessione plenaria della Conferenza dell’11 e 12 marzo 2022 a Strasburgo (Francia). Questa terza sessione del panel è ospitata dall’Institute of International and European Affairs di Dublino (Irlanda) nel pieno rispetto delle misure sanitarie applicabili, e con i partecipanti impossibilitati a viaggiare collegati in remoto. Martedì 22 febbraio alle ore 10:00 si terrà una riunione informativa tecnica non ufficiale per la stampa, mentre i rappresentanti dei media che desiderano partecipare al gruppo di esperti di Dublino possono iscriversi qui. Le sessioni di apertura e chiusura saranno trasmesse in diretta streaming sulla piattaforma digitale multilingue della Conferenza. In precedenza i cittadini di questo panel si erano riuniti a Strasburgo dal 17 al 19 settembre e online dal 5 al 7 novembre. La Conferenza sul futuro dell’Europa ha riunito quattro panel europei di cittadini. Da questi, 80 rappresentanti, di cui almeno un terzo di età compresa tra i 16 e i 25 anni, partecipano alle plenarie, presentando i risultati delle discussioni dei rispettivi panel. Il panel di cittadini europei “Democrazia europea/Valori e diritti, Stato di diritto, sicurezza” ha adottato le sue raccomandazioni a Firenze nel dicembre 2021, mentre il panel “Cambiamento climatico e ambiente/Salute” ha concluso i suoi lavori a Varsavia nel gennaio 2022. Le raccomandazioni di questi due panel sono state presentate e discusse nella sessione plenaria della Conferenza del 21 e 22 gennaio 2022. Il panel “L’UE nel mondo/Migrazione” si è tenuto a Maastricht, nei Paesi Bassi, nella prima metà di febbraio e alimenterà anche la prima plenaria di marzo.»